Sentierimperfetti

II Visione     |Kafka     SENTIERIMPERFETTI | Verso il Crepuscolo

IL VIAGGIO DI K | Nella  seconda visione, in cui  la figura filosofica di Hamletica attraversa il personaggio del Signor K, il pensiero si fa corpo, inizia un cammino reale,  di un “uomo-donna”  qualunque che cerca di lottare per “ l’impossibile”.Il GIORNO, la vita, hanno avuto inizio, non resta che “andare avanti”,  fino al crepuscolo. In questa II Visione, volutamente ripetitiva, il signor K  intraprende un viaggio interiore fantastico, attraverso immaginarie Stanze, ognuna avente un simbolico riferimento emotivo. L’Azione è questa volta affidata alla memoria, gli attori si aggirano fra i ricordi, di questo “uomo-donna” qualunque, che alle prese con la propria umana inquietudine, cerca se stesso in un susseguirsi indecifrabile di permessi e divieti. Incompiuto il romanzo, incompiuta l’azione, che resta sospesa nel susseguirsi di bizzarre frivolezze e Hamletiche riflessioni. Un labirinto che apre la strada ad un moto frenetico e poetico che dalle Stanze del quotidiano vivere, giunge a quelle dell’inconscio di un “uomo-donna” alle prese con se stesso, sradicato , disorientato da una società ormai emblema dell’incertezza,  “dove essere liberi può voler dire perdersi “…

Guarda la scheda dello studio da cui è stato tratto Sentierimperfetti. Clicca Qui!

SentierImperfetti