Assenza

Programma di : ARTE TRANSITIVA

INFO:
officine caos | stalker teatro

info@stalkerteatro.net – www.stalkerteatro.net – t.011.7399833
WORKSHOP-ASSENZA : LUNEDI 8>DOMENICA 14 GIUGNO

SPETTACOLI: MARTEDI 16>SABATO 20 GIUGNO

OFFICINE CAOS – Piazza Montale 18 Torino

RIVOLTO A
Allievi della Libera Accademia di Arte Drammatica-Officine Caos.
Principianti, attori in formazione, professionisti, e a tutti coloro che, per semplice necessità, desiderano rivelarsi nella ricerca ed espressione teatrale.

ASSENZA
Assenza, come spazio dell’intimo abitare, intriso di quotidianità, incontro, relazione.
Assenza, come solitudine, silenzio, antico dolore.
Assenza, come attesa che si espande fra parole mai dette, azioni mai compiute.
Assenza, come iper-presenza o come distanza.
Assenza, come memoria della storia di un tempo, la propria personale storia di un tempo.
….. ….. …..
C’è un nucleo in cui si ha sempre paura di entrare: la Famiglia, luogo d’Assenza, sospensione….

APPROCCIO METODOLOGICO E CONTENUTI DEL WORKSHOP
Il Laboratorio Teatrale ALLENAMENTO PER L’ATTORE, grazie al forte  sviluppo e riconoscimento ottenuto, soprattutto in questi ultimi anni nella città di Torino , ha iniziato ad interagire con le diverse realtà che operano nel territorio Piemontese, in particolare con quelle che credono nell’importanza di attuare, grazie al Teatro, un dialogo concreto con l’ambiente, che contribuisca alla crescita culturale ed allo sviluppo sociale del territorio.
Per tal motivo, in collaborazione con StalkerTeatro- Officine CAOS  per l’anno 2009,VintuleraTeatro propone di condividere, con chi desidera partecipare, un Workshop con spettacolo, da allestire e presentare al pubblico nel Giugno 2009. Il processo creativo, basandosi sui principi fondamentali che appartengono al campo di ricerca in cui opera il percorso Allenamento per l’Attore, si concentrerà sulla tematica sociale della Famiglia,traendo spunto da alcuni testi di Franz Kafka, in particolar modo,ma eventualmente anche da altri autori contemporanei.

Finalità
Una delle finalità del WORKSHOP sarà quella di permettere al praticante di sperimentare il lavoro attraverso un approccio di tipo professionale, che lo conduca  allo sviluppo e realizzazione dello spettacolo, vissuto non come obbiettivo finale ma come naturale conseguenza di una personale ricerca creativa da condividere.
A tal fine si forniranno ai partecipanti diverse e stimolanti occasioni di sperimentazione attraverso strumenti di lavoro di alta qualità sia tecnica che artistica, ma che abbiano, al fondo, l’intento di condurre la persona ad un contatto autentico con la propria espressività.
Questo percorso offrirà l’occasione di confrontarsi  con buona parte del lavoro di preparazione e di allenamento utili all’attore per la messa in opera di uno spettacolo. Chiave di accesso a tali elementi sarà soprattutto il Corpo, che richiederà un intenso lavoro di training rivolto all’azione, alla parola, alla voce, alla composizione scenica.
Scelto, dunque, il tema sociale della Famiglia, l’intento sarà quello di creare una struttura espressiva partendo dal rapporto, prima individuale e poi collettivo, con lo Spazio, uno spazio che assumerà la valenza propria di spazio familiare’‘luogo’ di relazioni intime, quotidianità, incontro, …  ma anche ‘non luogo’ fatto di silenzi, solitudini, attese, mancanza, memoriaAssenza.

Come la struttura creativa anche la drammaturgia sarà sviluppata insieme ai partecipanti, che avranno la possibilità di contribuire all’elaborazione della propria partitura verbale, con la quale sviluppare le proprie azioni.

La scelta dell’Autore
Si è scelto l’autore Franz Kafka per la sua grande capacità di indagare sul lato nascosto della quotidianità; e per la sua costante e sempre attuale denuncia a ciò che  invisibilmente si nasconde dietro ogni apparente normalità, elementi che lo rendono estremamente vicino al Progetto Assenza ed agli obiettivi che questo si pone.

L’Opera di Franz Kafka è un  “atto politico” che aspira a dar voce agli aspetti più reconditi dei nuclei della società, dal singolo alla famiglia allo stato, anche se, in particolar modo, il lavoro si incentrerà su quei testi che, con più immediatezza riveleranno le dinamiche delle relazioni interpersonali inerenti al nucleo della Famiglia. Non si escluderanno comunque proposte e spunti tratti da altri autori contemporanei. I brani scelti saranno occasione per rievocare la propria esperienza personale, a cui si tenterà di accedere con leggerezza e poesia.

Assenza (1)
Assenza (2)
Assenza (3)
Assenza (4)
Assenza (5)